GAY HELP LINE, UNA LINEA VERDE E DUE APP CONTRO L’OMOFOBIA

Nella Giornata mondiale contro l’omofobia, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, presenta a Roma la campagna ‘Gay Help Line’, una linea verde a cui si possono rivolgere le vittime dell’avversione omosessuale.

Il Gay Center di Roma, in questa occasione, ha lanciato anche due app legate alla campagna. “Si tratta di due app, ‘Speakly’ e ‘Speakly allert’ elaborate con il sostegno della Regione Lazio”. Lo ha fatto sapere il portavoce del Gay Center di Roma, Fabrizio Marrazzo, al termine della visita del presidente.

Nel dettaglio ‘Speakly’ andrà ad integrare e intercettare un nuovo target basato sull’utilizzo degli smarthphone e delle categorie, dunque i giovani e giovanissimi. Tramite un contatto infatti sarà possibile parlare con operatori per chiedere sostegno e consulenze mediche, legali, psicologiche, servizio di mediazione sociale.

‘Speaker Alert’ invece permetterà di segnalare, premendo un pulsante sullo smartphone per 3 secondi, una situazione di pericolo. In questo caso vengono inviati immediatamente degli sms con le coordinate del luogo da cui parte la segnalazione a diverse persone che seguono la persona in modo da poter intervenire velocemente anche con l’aiuto delle forze dell’ordine. A sviluppare le applicazioni Europe Consulting e Gay center con il sostegno della Regione Lazio tramite il bando ‘Innova Tu’.

Fonte: DireGiovani

IL PRESIDENTE NICOLA ZINGARETTI SULLA CAMPAGNA GAY HELP LINE