Yearly Archives: 2017

CHANGE PLEASE, QUANDO GLI HOMELESS DIVENTANO BARISTI

L’imprenditore Cemal Ezel e The Big Issue, il giornale di strada con la più grande diffusione al mondo venduto da senza fissa dimora, hanno lanciato un’impresa sociale che aiuta gli homeless formandoli come baristi. Dal 2010 il numero degli homeless a Londra è raddoppiato. Circa 4000 persone dormono ogni notte per strada. Change Please «crede che l’amore per il caffè in Gran Bretagna sia così forte da essere ciò che serve per porre fine
continua ...

SALUTE E PERSONE SENZA DIMORA

TAVOLA ROTONDA SULLA SALUTE DELLE PERSONE SENZA DIMORA Giovedì 26 ottobre | 10:00 – 13:00 | Sala Arcobaleno del centro polivalente per persone senza dimora, Binario 95| |Via Marsala 95, Roma|   L’integrazione socio-sanitaria nell’ambito dei servizi per le persone senza dimora è una sfida che impegna da tempo operatori del settore e decisori politici, nella ricerca di strade economicamente sostenibili ed efficaci dal punto di vista terapeutico. L’esercizio del
continua ...

RES, RETE ESQUILINO SOCIALE

Una rete per migliorare la città. Una rete che crea condivisione. Una rete per conoscere il territorio. La costituzione di una rete sociale per l’Esquilino nasce come risultato di una serie di incontri sul Piano Partecipato di Gestione del Giardino di Piazza Vittorio curati dal Comitato Piazza Vittorio Partecipata. La Carta Comune su cui la rete si fonda ha come obiettivo quello di impegnare i cittadini nella difesa dei diritti,
continua ...

REI: UNA RISORSA IN PIÙ

Le persone senza dimora hanno una risorsa in più per andare avanti. Il Fondo Nazionale sulla Povertà riserva 20 milioni di euro per servizi e interventi rivolti alla persone senza dimora. La notizia è nero su bianco nell’articolo 7 comma 9  del decreto attuativo che introduce in Italia un reddito di inclusione sociale che diventerà la principale misura di contrasto alla povertà. I 20 milioni investiti si sommano ai 50
continua ...