RACCONTAMI

Shaker, Pensieri senza dimora

Shaker

Così Massimo, uno dei redattori di Shaker, descrive le notti in strada

“Le notti sono tetre e per di più malinconiche, senza un posto dove andare e uno spicciolo per prendere un caffè/Tante persone come noi stanno allo sbando e vivono in circostanze così aggravate in tante parti di Roma”.

C osì Massimo, uno dei redattori di Shaker, descrive le notti in strada di chi non ha più una casa. Ma quante sono le persone senza dimora, nella Capitale? E di cosa hanno bisogno? Quest’anno, nelle notti del 17, 18 e 19 marzo, verrà compiuto il censimento delle persone senza dimora che vivono per le strade di Roma. “RacCONTAMI 2014”, un’iniziativa della Fondazione Rodolfo Debenedetti, in collaborazione con Roma Capitale, quantificherà il fenomeno della povertà estrema ma soprattutto aiuterà a capirne le caratteristiche, le dinamiche e i percorsi tipici. L’indagine offrirà una fotografia delle marginalità della città e servirà per verificare l’efficacia delle politiche attuate sul territorio. Le informazioni raccolte saranno utili per adeguare l’offerta di servizi definendo nuove forme di intervento che possano essere più efficaci ed evitino cronicizzazione.

Per realizzare  questo progetto in una grande metropoli come Roma è fondamentale la partecipazione di molte realtà cittadine e soprattutto il contributo di un elevato numero di volontari con competenze diverse. Di grande aiuto saranno tutti coloro che, dotati di buona volontà, si sentono predisposti al contatto con le persone che vivono in situazioni di forte disagio. Cruciali per la gestione sul territorio dell’evento saranno i volontari con competenze di protezione civile. Essenziale sarà la partecipazione di tutti coloro che, operando sul territorio, conoscono la realtà “di strada” in tutte le sue sfaccettature.

N elle principali stazioni della città il dato sarà rilevato dagli operatori del Polo Sociale Roma Termini [ONDS – Osservatorio nazionale sul disagio e la solidarietà nelle stazioni italiane], che, già nel 2010, precisamente nella notte tra il 17 e il 18 ottobre, hanno contato 400 persone che dormivano nelle stazioni.

L’indagine verrà effettuata nelle ore notturne dei giorni 17, 18 e 19 marzo 2014. In particolare, le attività saranno così organizzate:

– lunedì 17 marzo 2014, dalle 22.00 alle 2.00 circa, squadre di almeno tre volontari, si muoveranno per le strade all’interno di un perimetro assegnato contando tutte le persone senza fissa dimora che dormono in strada, in luoghi non preposti all’abitazione e nei dormitori, senza entrare in contatto diretto con loro;

  • – martedì 18 marzo 2014, dalle 19.00 alle 24.00 circa, gruppi di volontari intervisteranno le persone accolte nei dormitori;
  • – mercoledì 19 marzo 2014, dalle 19.00 alle 24.00 circa; squadre di due/tre volontari intervisteranno le persone che dormono in strada, sulla base dei risultati del conteggio e della mappatura della città.

Ai volontari è richiesta la partecipazione ad un incontro formativo della durata di circa due ore la settimana precedente la rilevazione (8 o 9 marzo).

Chiunque sia interessato a partecipare può iscriversi da lunedì 27 gennaio a venerdì 28 febbraio tramite il form online.

Per aggiornamenti è attiva la pagina facebook Raccontami2014 e per avere maggiori informazioni sul progetto contattateci all’indirizzo mail: [email protected]

Informazioni: www.frdb.org

Venerdì 7 marzo, alle ore 14, dal centro polivalente Binario 95, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, a cura del Municipio I di Roma Capitale, in collaborazione con la Fondazione De Benedetti. L’evento è stato seguito anche in diretta streaming sul sito di Shaker.