Dalla mia finestra…vedo il Mondo!

Mentre scrivo trasloco: da casa di mia mamma a casa mia. Da un sesto piano ad un piano terra. Cambia la prospettiva, non solo fisicamente ma anche interiormente. Intorno ho parenti, amici ed un gatto che è fonte delle mie preoccupazioni! Ho avufinestra2to ciò che scientificamente si chiama ependimoma – che come nome dovrebbe spaventare meno! – ma altro non è che un tumore al cervello, fortunatamente il mio benigno! Ora da quel punto di vista sto bene ma gli interventi che ho fatto hanno influito pesantemente sulla mia vita per cui sono costretta a fare molta riabilitazione e così, nel mentre, osservo gli eventi. Mi pongo molte domande ed ho molte poche risposte, motivo per cui osservare, ascoltare ed elaborarci sopra, mi aiuta a elaborare delle opinioni. La mia vita è piuttosto schematica e ripetitiva, rispetta una rigida tabella di marcia: una delle poche certezze che ho al momento. L’unica cosa che lascio libera di librarsi in voli pindarici, è la testa. Motivo per cui penso molto; motivo per cui scrivo molto. Probabilmente non ho mai avuto così tanto tempo a disposizione: sebbene sia fisicamente impegnata in diverse – e molte! – attività, la mente è libera di muoversi, scivolare, indagare, accarezzare i pensieri. E quindi eccomi qui, a condividere questo spazio con voi, quando vorrete, se lo vorrete, per quanto lo vorrete…

Ciao, io sono Valeria.