VILLAGGIO 95: ANALISI E MAPPATURA DEL TERRITORIO

Shaker

Il Villaggio 95 è un progetto ampio e complesso.La prima importantissima azione intrapresa, che lega fortemente il progetto al territorio e che è alla base della creazione di una comunità nella città, è lo sviluppo degli orti sociali, attività che prevede il coinvolgimento della cittadinanza e delle realtà sociali. Della superficie del Villaggio, infatti, 2600 mq sono destinati all’agricoltura sostenibile. Gli orti sociali sono stati pensati come spazio per coinvolgere persone differenti, valorizzandone i saperi, le competenze e le abilità, e dare vita ad un laboratorio informale di agricoltura sostenibile, cittadinanza attiva e coesione sociale. Sul terreno sono disponibili 28 lotti che son stati assegnati, attraverso un bando aperto a tutti, alle associazioni territoriali, ai cittadini, alle famiglie e alle persone senza dimora che usufruiscono dei servizi di supporto sociale del Binario 95.

È stata delimitata l’area di interesse, individuando i Municipi di pertinenza all’interno del quadrante cittadino di Roma Capitale. Per vicinanza territoriale, sono stati presi in considerazione il IV Municipio (zone: Casal Bertone, Casal Bruciato, Tiburtino Nord, Tiburtino Sud, San Basilio, Tor Cervara, Pietralata, Casal de’ Pazzi, Sant’Alessandro, Settecamini) e il V Municipio (zone: Torpignattara,  Casilino, Quadraro, Gordiani, Centocelle, Alessandrina, Tor Sapienza, La Rustica, Tor Tre Teste, Casetta Mistica, Centro Direzionale Centocelle, Omo).

Nell’ottica di fornire una lettura delle caratteristiche dei territori, in relazione ad un progetto sociale quale quello del Villaggio della solidarietà, si è proceduto ad una prima mappatura delle realtà presenti. In particolare, l’attenzione è stata rivolta all’identificazione di: scuole secondarie di primo grado, scuole secondarie di secondo grado, parrocchie, associazioni di aggregazione cittadina ed enti sociali.

Sulla base dell’analisi e della mappatura del territorio è stato possibile intraprendere azioni di promozione del bando stesso.