Tag Archives: Dipendenza

CURARE, INCLUDERE, INTEGRARE: PRIMO RAPPORTO ALCOL E SALUTE

CURARE, INCLUDERE, INTEGRARE| Primo rapporto Alcol e Salute Regione Lazio  Per un nuovo modello di rete alcologica tra territorio e terzo settore  Nel 2018 nella Regione Lazio circa 3 milioni di persone hanno avuto un consumo di alcol a rischio e 300.000 dichiarano comportamenti di binge drinking (più di 5 bevande alcoliche in un’unica occasione); tra questi altissima è la percentuale di giovani e minorenni. In un solo anno 7.400 persone nella nostra regione sono morte
continua ...

ALCOL, DIGNITÀ DI MALATTIA E DIGNITÀ DI CURA

CRARL - Centro di Riferimento Alcologico della Regione Lazio

All’interno dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I opera dal 1979 il Centro di Riferimento Alcologico della Regione Lazio (CRARL). Il Centro, unico nel Lazio per le ampie capacità e possibilità di operare in materia di Disturbo da Uso di Alcol (DUA, precedentemente nominata Dipendenza da Alcol), non svolge solo attività di natura assistenziale, ma gli vengono riconosciute funzioni anche nel campo della formazione universitaria, della produzione scientifica e delle collaborazioni nazionali
continua ...

‘BASTA AZZARDO SENZA REGOLE’, PROPOSTE AI CANDIDATI ALLE POLITICHE

Il gioco d’azzardo è diventato in pochi anni uno dei settori più rilevanti dell’economia italiana. Il fatturato, ormai, sfiora i 100 miliardi di euro annui. Ma, con il crescere del fenomeno, sono anche aumentati – in modo esponenziale – i problemi che il gioco d’azzardo produce: dipendenze più o meno gravi e situazioni di gioco problematico, conflitti familiari che portano a separazioni e divorzi, ricorso all’usura, infiltrazioni mafiose. Le misure introdotte finora per ridurre
continua ...

AZZARDO: PASSO AVANTI, MA RIDURRE CONSUMO

Per “Mettiamoci in gioco”, la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, l’intesa raggiunta in sede di Conferenza Stato Regioni rappresenta sì un piccolo passo avanti, ma assolutamente inadeguato rispetto all’obiettivo che le istituzioni per prime dovrebbero prefiggersi: ridurre drasticamente il consumo di gioco d’azzardo nel nostro paese. Mettiamoci in gioco accoglie con favore la sensibile riduzione del numero di slot prevista e gli accorgimenti che verranno introdotti per diminuire l’aggressività delle “macchinette”.
continua ...