Prima PaginaArticolo in Primo Piano

UN ANNO DAL TERREMOTO

Amatrice e Accumoli un anno dopo: la ricostruzione interiore di una comunità Venerdì 24 novembre ore 20 Binario 95 Via Marsala, 95 Roma La notte del 24 agosto 2016, dopo una serie di eventi sismici nelle province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia, una scossa di magnitudo 6.0 con epicentro nel comune di Accumoli ha causato 299 morti e 388 feriti. Qual è stato e quale continua ad essere realmente l’effetto del terremoto
continua ...

Articoli Recenti

GRUPPI DI LAVORO

In occasione dell’Assemblea Soci di Fio.PSD si sono formati quattro Gruppi di Lavoro Nazionali (GLN) che si pongono l’obiettivo di rafforzare le aree tematiche di interesse della Federazione, valorizzando la pluralità dei diversi campi di azione dei soci e aprendosi al confronto anche con realtà non ancora socie della federazione. I GLN sono dei laboratori di pensiero, tavoli di approfondimento, agenti di buone pratiche, strumenti di condivisione e diffusione di informazioni e
continua ...

CHANGE PLEASE, QUANDO GLI HOMELESS DIVENTANO BARISTI

L’imprenditore Cemal Ezel e The Big Issue, il giornale di strada con la più grande diffusione al mondo venduto da senza fissa dimora, hanno lanciato un’impresa sociale che aiuta gli homeless formandoli come baristi. Dal 2010 il numero degli homeless a Londra è raddoppiato. Circa 4000 persone dormono ogni notte per strada. Change Please «crede che l’amore per il caffè in Gran Bretagna sia così forte da essere ciò che serve per porre fine
continua ...

SALUTE E PERSONE SENZA DIMORA

TAVOLA ROTONDA SULLA SALUTE DELLE PERSONE SENZA DIMORA Giovedì 26 ottobre | 10:00 – 13:00 | Sala Arcobaleno del centro polivalente per persone senza dimora, Binario 95| |Via Marsala 95, Roma|   L’integrazione socio-sanitaria nell’ambito dei servizi per le persone senza dimora è una sfida che impegna da tempo operatori del settore e decisori politici, nella ricerca di strade economicamente sostenibili ed efficaci dal punto di vista terapeutico. L’esercizio del
continua ...

RES, RETE ESQUILINO SOCIALE

Una rete per migliorare la città. Una rete che crea condivisione. Una rete per conoscere il territorio. La costituzione di una rete sociale per l’Esquilino nasce come risultato di una serie di incontri sul Piano Partecipato di Gestione del Giardino di Piazza Vittorio curati dal Comitato Piazza Vittorio Partecipata. La Carta Comune su cui la rete si fonda ha come obiettivo quello di impegnare i cittadini nella difesa dei diritti,
continua ...

REI: UNA RISORSA IN PIÙ

Le persone senza dimora hanno una risorsa in più per andare avanti. Il Fondo Nazionale sulla Povertà riserva 20 milioni di euro per servizi e interventi rivolti alla persone senza dimora. La notizia è nero su bianco nell’articolo 7 comma 9  del decreto attuativo che introduce in Italia un reddito di inclusione sociale che diventerà la principale misura di contrasto alla povertà. I 20 milioni investiti si sommano ai 50
continua ...

NUMERI PARI, IL NUOVO NUMERO DI SHAKER È IN PIAZZA

Anche Shaker, il giornale di strada di Roma, aderisce alla Rete dei Numeri Pari, il movimento contro le disuguaglianze che raccoglie le voci di tante realtà sociali impegnate nella costruzione di un mondo migliore. In questo numero della rivista, un approfondimento per conoscere da vicino questo movimento e per raccontare di battaglie sociali, di diritti e di lotta alla povertà. Uno spazio che vuol essere un approfondimento sulle tematiche relative
continua ...

IN PIAZZA, AD ALTA VOCE CONTRO LA POVERTÀ

Sabato 14 ottobre, la giornata di mobilitazione «AD ALTA VOCE – Contro la povertà e le disuguaglianze» in 50 città, lanciata dalla Rete dei Numeri Pari, che unisce centinaia di realtà in tutta Italia impegnate contro la povertà. Il cuore della mobilitazione sarà a Roma, con la presenza di Don Luigi Ciotti, in piazza San Giovanni Bosco, luogo diventato tristemente famoso per i funerali di Vittorio Casamonica. Ed è qui che
continua ...

FRECCIAROSA, PREVENZIONE ANCHE PER LE DONNE SENZA DIMORA

Anche quest’anno, dal 3 al 14 ottobre, nel mese dedicato alla prevenzione delle malattie che colpiscono le donne, sui treni del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, al via la sesta edizione della campagna di sensibilizzazione Frecciarosa 2017, promossa con l’Associazione IncontraDonna Onlus e il patrocinio del ministero della Salute. La campagna Frecciarosa è stata presentata oggi presso il ministero della Salute alla presenza del ministro Beatrice Lorenzin, dell’amministratrice delegata di
continua ...

HELP CENTER: BASSA SOGLIA E FLUSSI MIGRATORI NEL RAPPORTO ONDS 2016

Nel corso del 2016 gli interventi sociali totali effettuati dai quattordici Help Center, gli sportelli di orientamento sociale nelle stazioni ferroviarie, sono stati 483.416, divisi tra 409.005 cosiddetti “a bassa soglia” (docce, distribuzione di pasti o vestiti, etc.) e 74.411 di presa in carico e orientamento. Rispetto al 2015 si denota una diminuzione degli interventi di orientamento sociale ed un incremento di quelli a bassa soglia, a testimonianza dell’impatto significativo
continua ...

PLANBEE E SEMPREVERDE: UNA RACCOLTA FONDI CHE MIGLIORA LA CITTÀ

Una piattaforma di crowdfunding dove persone e aziende contribuiscono a migliorare il proprio quartiere, la propria città, l’Italia. Il progetto “Sempreverde”, da oggi, è anche su PlanBee.bz, un modo nuovo ed originale per aiutarci a sostenere il laboratorio partecipato di rinascita degli spazi comuni a cura degli ospiti del centro di accoglienza Binario 95. Il progetto vede le persone senza dimora impegnati nella pulizia ed abbellimento di un’area verde comunale di circa 1500
continua ...

FESTA DEI FIORI E DEI FRUTTI

Un solstizio d’autunno speciale al Binario 95, il centro di accoglienza per persone senza dimora della Stazione Termini di Roma. Venerdì 22 settembre, dalle ore 18 in poi, le porte di Via Marsala 95 saranno aperte a tutti coloro che vorranno festeggiare con noi l’inizio di una nuova stagione di lavoro. Una serata per gioire insieme di quei fiori cresciuti laddove tutto sembra deserto, per intravedere umanità anche dove apparentemente è solo disagio. Un
continua ...

AZZARDO: PASSO AVANTI, MA RIDURRE CONSUMO

Per “Mettiamoci in gioco”, la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, l’intesa raggiunta in sede di Conferenza Stato Regioni rappresenta sì un piccolo passo avanti, ma assolutamente inadeguato rispetto all’obiettivo che le istituzioni per prime dovrebbero prefiggersi: ridurre drasticamente il consumo di gioco d’azzardo nel nostro paese. Mettiamoci in gioco accoglie con favore la sensibile riduzione del numero di slot prevista e gli accorgimenti che verranno introdotti per diminuire l’aggressività delle “macchinette”.
continua ...

Senz'arte ne parte