Prima PaginaArticolo in Primo Piano

SETTIMANA #HOMELESSZERO IN TUTTA ITALIA

Si svolgerà dal 13 al 19 marzo in tutta Italia la settimana dedicata ad #HomelessZero, la campagna di comunicazione promossa dalla Federazione italiana organismi senza dimora (Fio.PSD) e patrocinata dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali, per sensibilizzare e ribadire quello che la federazione fa costantemente, lontano dall’ottica emergenziale, attraverso un lavoro quotidiano e sinergico con gli enti territoriali e con lo stesso Ministero, per dare risposte concrete e reali
continua ...

Articoli Recenti

‘BELLISSIMA’, BELLEZZA E CURA DI SÉ PER LE DONNE SENZA DIMORA

Prende il via “Bellissima”, il progetto che offre alle donne senza dimora del centro di accoglienza Binario 95 ​la possibilità di prendersi cura del proprio aspetto, di farsi coccolare attraverso una tinta e di sentirsi belle con un nuovo taglio di capelli.  Grazie al sostegno del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, viene offerto oggi, 8 marzo, nel giorno della festa della donna, un pacchetto estetico, per dieci signore, ospiti ​del centro
continua ...

UNA PASQUA DI SOLIDARIETÀ SUL BINARIO DEI DESIDERI

La solidarietà prende il volo. Per Pasqua 2017, puoi sostenere le attività di Binario 95 ​acquistando una o più colombe artigianali. Una collaborazione con La Stella di Lorenzo Onlus che si ripete: una raccolta fondi attraverso la vendita di colombe pasquali, il cui ricavato sarà destinato al nostro centro di accoglienza per persone senza dimora e al progetto di prevenzione della morte improvvisa in età giovanile. Volano sulle ali della solidarietà
continua ...

NADIA, CHE VUOLE DIRE ‘SPERANZA’

Dai ricordi legati alla scuola all’arrivo a Roma, Nadia, ospite di Binario 95, oggi sogna una casa e una famiglia. Ed in questa breve intervista racconta un po’ di sé e delle sue esperienze.   Il tuo nome da dove deriva? Mia mamma mi ha messo il nome ‘Nadia’ ricordando una canzone di Julio Iglesias. In russo questo nome vuol dire ‘speranza’.  Mi piace, è un bel nome, mi sento
continua ...

IMMAGINI RESPONSABILI

Quante volte abbiamo visto immagini pietistiche e stereotipate di persone senza dimora? Viene da dire quasi sempre purtroppo! È troppo facile infatti illustrare articoli con immagini che ritraggono persone anziane, con la barba lunga, magari in ginocchio a chiedere l’elemosina, oppure sdraiate sotto una coperta e sopra dei cartoni. Come se i 55.000 homeless che sono in Italia fossero tutti in queste condizioni, come se non si sapesse che invece a
continua ...

GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO

Medicinali di base da donare a chi non può acquistarli. Sabato 11 febbraio, nelle farmacie di tutta Italia, aderenti all’iniziativa, si svolgerà la diciassettesima Giornata di raccolta del farmaco. Migliaia di volontari inviteranno i cittadini a donare farmaci senza obbligo di ricetta medica – in particolare antinfluenzali, antinfiammatori e antipiretici – da donare agli enti della propria città che ogni giorno assistono persone che non possono permettersi cure. Dal 2000
continua ...

LOTTE

Parlando di nonni, ho chiesto alla mia adottiva” di raccontarmi la sua storia. È impressionante ed avvincente, soprattutto perché, quelle cose che per te evocano lezioni di storia o gite scolastiche, lei le ha vissute. È lo spaccato di un diario ipotetico di Lotte Dann Treves, nata ad Augsburg (in Germania) nel 1912. Lotte era la più piccola di cinque sorelle. Trascorse la sua infanzia in Germania fino a quando fu
continua ...

EMERGENZA TIEPIDO

“Si parla delle persone senza dimora solo quando muoiono per il freddo, ma se si lavorasse in una logica di programmazione, durante tutto l’anno, quando arriva l’inverno non saremmo in questa situazione” (Cristina Avonto, presidente di fio.PSD) A poche ore dalla morte di 8 persone in tutta Italia a causa del freddo, vogliamo evidenziare come a fronte di una situazione climatica come quella attuale, “fosse più che prevedibile un triste
continua ...

ADDIO, BAUMAN (E GARBINI E DE MAURO)

Se il 2016 verrà ricordato per le numerose morti di artisti famosissimi, David Bowie e George Michael alfa e omega di una lunga lista, il 2017 inizia portandosi via tre grandi professori ultraottuagenari: Giovanni Garbini, il maggiore dei semitisti italiani; Tullio De Mauro, linguista; Zygmunt Bauman, il grande sociologo polacco, il primo ad accorgersi del cambio radicale che aveva reso la nostra società liquida. Non è Shaker la sede per
continua ...

IL FUTURO È IN CASA

Oggi 556 persone vivono in casa grazie ai progetti Housing First Italia 186 appartamenti affittati sul mercato privato o concessi da chiese e comuni 120 gli operatori sociali impegnati in questa grande rivoluzione culturale 20 Comuni (tra cui Milano, Torino, Siracusa, Padova, Cosenza, Palermo, Trento) dove Housing First ha preso “casa”. A 200 partecipanti da 54 Comuni e 16 regioni sono stati presentati questi risultati durante la Conferenza Internazionale Housing
continua ...

DALLA MIA FINESTRA

Dalla mia finestra è la raccolta di 100 brevi racconti di ispirazione autobiografica, scritti da Valeria Farina per l’omonima rubrica dell’edizione on line di Shaker, Pensieri senza dimora. Primo giornale di strada scritto interamente da persone senza dimora, Shaker è nato dal laboratorio di scrittura creativa del Centro Polivalente per persone senza dimora Binario 95, che opera in locali concessi in comodato d’uso gratuito da Ferrovie dello Stato Italiane nell’ambito del Polo
continua ...

DIRITTO ALLA SALUTE DEI SENZA DIMORA

È morto “di freddo”, ma a ucciderlo è stata la strada d’inverno: come ogni anno, al primo irrigidirsi delle temperature, la notte ha portato via un uomo senza dimora. È accaduto a Roma, in via del Trullo. Per lui, Sant’Egidio ha celebrato una veglia: per Grzegorz e per chi, come lui, rischia di morire in strada. L’inverno è una sfida per i senza dimora: e ammalarsi può diventare un dramma, la
continua ...

A BRACCIA APERTE: UNA RACCOLTA DI SOLIDARIETÀ PER I MINORI NON ACCOMPAGNATI

Redattore Sociale

Al via, da oggi, #aBracciaAperte la raccolta fondi natalizia del Gruppo FS Italiane Italiane e di Save the Children, iniziativa a sostegno dei centri diurni che accolgono i minori migranti non accompagnati che giungono in Italia senza adulti di riferimento. Fino all’8 gennaio 2017, volontari del Gruppo FS Italiane e di Save the Children saranno infatti impegnati nella raccolta di donazioni sui treni Frecciarossa Trenitalia e nelle stazioni nei desk
continua ...

Senz'arte ne parte