Prima PaginaArticolo in Primo Piano

C’È SOLO UNA STRADA: LA CASA

Sembra ieri quando abbiamo iniziato l’avventura dell’Housing First! Il 1 marzo del 2014, la fio.PSD lanciava a Torino il Programma nazionale di sperimentazione dell’Housing First e invitava i servizi che lavorano sulla grave marginalità a portare avanti iniziative e progetti ispirati a questo approccio così innovativo basato sull’inserimento diretto delle persone senza dimora dalla strada alla casa. Ci abbiamo creduto e insieme al Network Housing First Italia –  oggi 53
continua ...

Articoli Recenti

LO SCRIVERE ALL’IMPERFETTO, O MEGLIO ESSERE IMPERFETTI E SCRIVERE

Perché è noto che la scrittura è terapeutica? Perché permettere che una narrazione abbia luogo tramite il mezzo scritto è curativo, meglio degli effetti benefici di un’erba officinale lasciata in infusione, di una lezione di yoga infrasettimanale, di mezza tavoletta di cioccolato fondente? Perché questo per una persona in stato di disagio sociale sembra un risultato enorme? rovo a dare una risposta. Perché scrivere è comunicare, quindi comunicare a qualcun
continua ...

IN ITALIA, CRESCE LA POVERTÀ SANITARIA

Cresce la povertà sanitaria in Italia: sono sempre di più, cioè, le persone che non hanno soldi per curarsi. Il fenomeno coinvolge il 6,1 per cento delle famiglie italiane (l’anno scorso erano il 5,7). Lo dice il rapporto 2016  del Banco farmaceutico “Donare per curare. Povertà sanitaria e donazione di farmaci”, presentato oggi a Roma. Secondo i dati raccolti, nel 2016 è aumentata dell’8,3 per cento la richiesta di medicinali
continua ...

MEMORIE SENZA DIMORA: RICORDI D’INFANZIA

La mia infanzia mi riporta alla vita domestica, alla mia casa di Pomezia e alla mia famiglia. l mio primo ricordo di bambino è legato ad un piccolo incidente domestico. Una mattina come tante, io e mio fratello stavamo giocando a ‘tana libera tutti’. Eravamo in casa con nostra nonna e lei stava preparando la pasta e fagioli. Nel tragitto tra la cucina e la sala, ci siamo scontrati, e
continua ...

VASI COMUNICANTI: RAPPORTO SULLA POVERTÀ

Oggi 17 ottobre, Giornata internazionale contro la povertà, è online il Rapporto 2016 di Caritas Italiana su povertà ed esclusione sociale dal titolo “Vasi comunicanti”. Un documento che affronta questi temi allargando il proprio sguardo oltre i confini nazionali, cercando di descrivere le forti interconnessioni che esistono tra la situazione italiana e quel che accade alle sue porte. Come per le precedenti edizioni – questa è la quindicesima – il Rapporto le
continua ...

50 MILIONI PER I SENZA DIMORA

È stato pubblicato il 4 ottobre, dal Ministero LPS, il primo avviso per finanziare azioni a favore delle persone senza dimora, da realizzare nel periodo 2016-2019. 50 milioni di euro saranno ripartiti tra gli Enti territoriali (città metropolitane, grandi comuni e ambiti territoriali) che presentano una concentrazione del fenomeno particolarmente rilevante, come evidenziato nell’Indagine sulla grave emarginazione adulta in Italia, condotta da fio.PSD con ISTAT, Caritas Italiana e il Ministero
continua ...

MEMORIE SENZA DIMORA: STORIA DELLA MIA VITA, E ME NE VANTO

Io sono fermo, deciso e determinato. Non ho paura di niente. Sono nato a Trastevere e me ne vanto. Sono tifoso della Roma e son contento. Io sono Massimo, detto il ‘Buscía’, e per anni ho vissuto alla stazione Termini. Lì non mi accorgevo che giorno dopo giorno, stando alla mercè di chiunque passava, la mia vita era un crollo totale, bisognava trovare una soluzione a tutto ciò. Dopo aver tanto peregrinato
continua ...

DIRITTI OTTENUTI, DIRITTI NEGATI

Ho pensato ad un modo per rendere meno pesante questo argomento ma non c’è: è intrinsecamente complesso. La legge dicono che “è uguale per tutti” ma a volte dubito sia così. i si danno delle regole e ci si aspetta che vengano rispettate ma questo non vuol dire che siano sempre giuste. C’è chi si batte per cambiare le cose. Alcune questioni però se si migliorano da un lato, si
continua ...

CINEMA: PROTAGONISTA IL SOCIALE, CON UNA FINESTRA APERTA SUI SENZA DIMORA

Gli invisibili devono uscire dall’ombra dell’indifferenza. Lo sanno bene la fio.PSD e i suoi oltre 110 Soci, che da 30 anni si occupano concretamente di azioni mirate a contrastare il fenomeno dell’emarginazione delle persone senza dimora, non solo attivamente attraverso il reperimento di un’abitazione, ma soprattutto tramite lo studio del fenomeno e da qualche tempo è avvalorata anche dalla collaborazione con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. È per
continua ...

UN PASSO IMPORTANTE: IL GIOCO D’AZZARDO NEI LEA

“L’inserimento del gioco d’azzardo patologico nei Livelli essenziali di assistenza”, dichiara don Armando Zappolini, portavoce di Mettiamoci in gioco, la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo “è un passo importante nel contrasto alla dipendenza da gioco d’azzardo. Si tratta di un successo che premia le tante organizzazioni della società civile e i tantissimi cittadini impegnati sul fronte azzardo, che da tempo chiedevano che il sistema sanitario pubblico si facesse
continua ...

UNIVERSITÀ DEGLI HOMELESS: FILOSOFIA, MUSICA E ARTE PER LASCIARE LA STRADA

Ci sono corsi di storia e filosofia, di lingue straniere, di materie pratiche come chitarra e pittura. Ma anche lezioni specifiche che non si possono trovare altrove, tipo: “Come lasciare la strada e ricominciare a vivere”. Stiamo infatti parlando di un’università molto particolare, simile a quelle che in Italia vengono frequentate da pensionati, casalinghe, disoccupati ma rivolta ad un uditorio specifico, i senza dimora.  Questo progetto, di cui parla il
continua ...

SCRITTURA SENZA DIMORA: IL GENERE LETTERARIO DELLE PERSONE

Claudio Morici

Se ci fosse un campionato per le discipline artistiche più solitarie del mondo, credo che scrittura se la giochi bene per aggiudicarsi uno dei primi posti. Lo scrittore è solo mentre pensa, è solo mentre scrive e spesso è solo anche quando pubblica, visto che in Italia i libri vendono pochissimo. uttavia ci sono delle grandi eccezioni a questa solitudine. Me lo ricordo ogni volta che partecipo a un laboratorio
continua ...

L’HOUSING FIRST IN ITALIA

Dal 29 giugno al 2 luglio 2016 si è tenuta a Verona la Summer School 2016 del Network Housing First Italia Hanno partecipato 90 persone, 40 enti in rappresentanza di 9 regioni e 27 città dove l’Housing First si sta concretizzando in servizio. I lavori del primo giorno sono iniziati con l’intervento del prof. Massimo Santinello, dell’Università di Padova, che ha presentato i risultati della fidelity scale che hanno dimostrato la
continua ...

Senz'arte ne parte